Giornata mondiale della menopausa – La “nostra” giornata! (18 ottobre)

200227

Giornata mondiale della menopausa. La "nostra" giornata!(18 ottobre)

Menopausa, meno male… che c’è! Buon compleanno a tutte le over 50…

“Ecco siamo arrivate qui, oggi. Io inseguo la primavera. Non vedo un autunno, né un inverno. Siamo creature della primavera” . (Meryl Streep, La morte ti fa bella, 1992).

Care amiche dopo i 45 (anni ) cambia la musica. Il nostro attuale ritmo coincide con un modello di donna over 50 di gran lunga diverso da quel modello di “inverno esistenziale” vissuto dalle nostre madri. La nostra vita invece è piena di progetti e tanti sono i sogni che spingono per uscire finalmente dal cassetto in cui erano stati rinchiusi da tempo. Ricordatevi che ci aspettano almeno 30, 40 anni di avventure ed esperienze!

Giornata mondiale della menopausa 18 ottobre – Ebbene si, è vero, i sintomi ci sono…

Sintomi legati alla carenza estrogenica, anche se non presenti in tutte le donne e non sempre sono tutti rappresentati. Comunque li citiamo in ordine di frequenza, come spesso lamentati dalle donne:

Giornata mondiale della menopausa 18 ottobre – A proposito di calo del desiderio sessuale

Inoltre la perdita di elasticità dei legamenti di sostegno presenti nei genitali e il restringimento del canale vaginale, con la ridotta lubrificazione, può provocare fastidiosi bruciori, irritazioni e dolori durante i rapporti sessuali. Tutto ciò ostacola il grado di soddisfazione nella propria sfera intima femminile e il senso di identità e pregiudica la vita di relazione con il partner. Infatti quest’ultimo, all’oscuro di tutta la fenomenologia menopausale presente nella compagna può sentirsi rifiutato nella camera da letto.

“Si, certo. E se non te l’ho detto prima, è perché non ero il genere di ragazza che dicesse la parola sessuale senza arrossire. Adesso so dirla. Sessuale, sensuale, sexy, sesso, sesso, sesso”. 

L’esperienza comune a tutte le donne, care amiche, non sono quindi i sintomi, ma è l’esperienza del cambiamento.

Giornata mondiale della menopausa 18 ottobre – La musica nell’età menopausale è bene che cambi. In tre movimenti!

  • Il primo, andante, è di rompere il tabù del silenzio e di parlare di menopausa e di ciò che si prova con il medico e non solo, con le amiche, ma soprattutto con il partner, e di leggere e di informarsi.
  • Il secondo movimento, adagio, è di comprendere e accettare questa fase di passaggio e cercare di non subire passivamente i cambiamenti che insorgono nel soma e nella psiche, ma di inquadrarli in un nuovo equilibrio nella propria esistenza.
  • Il terzo movimento, allegro, è di ritrovare il desiderio nella relazione con sé stesse e con il partner . La passione, l’impegno, l’intimità sono i giusti ingredienti e le password per rifiutare l’eredità lasciataci dalle precedenti generazioni di una menopausa proiettata verso il tramonto della vita.

 

Siamo piene di occasioni!

Gli strumenti e gli ausili medici, farmacologicipsicologici, e sessuologi ci sono, e sono tutti e a disposizione di tutte le donne per capire, contrastare e prevenire i problemi e le eventuali complicanze dovute alla carenza degli estrogeni che caratterizza la menopausa.

L’eredità che vogliamo lasciare alle future generazioni di donne è quella figura di una donna forte, determinata, volitiva, che si informa per “nutrirsi” di salute e di benessere attraverso un corretto stile di vita, una idonea alimentazione, una adeguata attività fisica, e un sano approccio psicologico e sessuologico alla vita. Soprattutto una donna con la piena consapevolezza di non sottrarsi agli anni che passano e testimoniando che l’elisir di un lungo benessere è di non aggiungere anni alla vita ma la vita agli anni.

Buona menopausa a tutte!

 

Dott.ssa Patrizia Pezzella
Psicologa, psicoterapeuta, perfezionata in Sessuologia clinica

Puoi contattare direttamente la dott.ssa Patrizia Pezzella
www.terapiasedutaunica.it
www.vaginismoroma.it

 

Take Home Message
Giornata mondiale della menopausa 18 ottobre – L’eredità che vogliamo lasciare alle future generazioni di donne è quella figura di una donna forte, determinata, volitiva, che si informa per “nutrirsi” di salute e di benessere attraverso un corretto stile di vita, una idonea alimentazione, una adeguata attività fisica, e un sano approccio psicologico e sessuologico alla vita. Buona menopausa a tutte! 

Tempo di lettura: 1’

Ultimo aggiornamento: 18 ottobre 2019

Voto medio utenti

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui