Prevenzione in perimenopausa

200681

prevenzione in perimenopausa

Prevenzione in perimenopausa
Cosa è opportuno fare? Lo abbiamo chiesto alla dott.ssa Paola Villa, del Policlinico Gemelli di Roma.

Prevenzione in perimenopausa – ovvero contrastare una serie di disturbi che sono molto simili a quelli che si riscontrano anche in menopausa.

Tra i disturbi più comuni dobbiamo inserire primariamente le vampate di calore. Queste possono avere intensità e frequenza molto diversa, non solo da donna a donna, ma anche nei vari momenti della giornata. Accanto alle vampate, tra i disturbi più frequenti dobbiamo inserire anche l’ansia, l’irritabilità, l’insonnia, le sudorazioni notturne, l’aumento di peso e l’irregolarità mestruale con cicli che tendono a variare molto sia come lunghezza, che come flusso. Ed è proprio tra un ciclo e l’altro che si registrano i fastidi più intensi.

Quali disturbi della perimenopausa che devono essere tenuti maggiormente sotto controllo. O meglio, quale è la migliore prevenzione in perimenopausa?

Sicuramente tra i disturbi da tenere sotto controllo ci sono proprio le vampate, perché, quando sono particolarmente intense, possono essere un segnale di problematiche cardiovascolari più serie.

Accanto a questi disturbi è bene tenere sotto controllo, con delle semplici analisi del sangue, il metabolismo degli zuccheri e quello dei grassi e anche parametri ematologici come l’emocromo e la ferritina, che possono nascondere problematiche metaboliche tipiche della perimenopausa e della menopausa, e, sicuramente, bisogna tenere sotto controllo il peso.

Infine, ma certamente non meno importante, è necessario farsi visitare almeno una volta l’anno dal proprio ginecologo. Questo perché la perimenopausa, il passaggio dall’età fertile alla menopausa, è una fase delicata dell’organismo femminile. Ed è proprio in questo momento che si deve fare prevenzione anche per alcune patologie ginecologiche (polipi, fibromi e prolassi) e per quelle oncologiche (tumori all’utero, tumore alle ovaie, tumore al seno).

>>> Per approfondimenti puoi guardare anche il sito SIM – Società Italiana Menopausa

Take Home Message
La perimenopausa è una fase in cui è importante la prevenzione. Durante la perimenopausa è bene sottoporsi a una serie di controlli di base. Analisi del sangue e visita ginecologia e senologica), alcuni dei quali andranno ripetuti periodicamente.

Take Home Message: 50”

Ultimo aggiornamento: 8 marzo 2020

Voto medio utenti

 

Clicca sui video qui sotto, se vuoi saperne qualcosa di più.

1 commento

  1. Più o meno sono le stesse cose che mi ha detto la mia ginecologa, lei è fissata con il controllo del peso, e in effetti mi sembra molto più facile ingrassare in questo periodo. Mi ha prescritto un integratore che contiene resveratrolo e quercetina (non voglio fare pubblicità) e non mi sembra male.

  2. Cara Yellowsubmarine non credo che tu debba preoccuparti, l’elettrocardiogramma è un controllo di routine per cui è normale che il medico lo prescriva periodicamente. Se poi pratichi sport l’elettrocardiogramma viene richiesto per il rilascio del certificato.

  3. Anche a me hanno prescritto un integratore con equolo, sarà una nuova moda dei medici? Non lo so…l’unica cosa che mi incuriosisce e mi tranquillizza è che si tratta di un prodotto naturale e non del solito prodotto chimico che altera il nostro corpo.

  4. Hai ragione anche io la detesto e poi mi hanno detto che se non hai avuto figli fa anche più male, ma mi sembra necessaria se vuoi fare prevenzione…e poi dura poco…Dai fai uno sforzo e fatti controllare 🙂

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui