venerdì, 24 Maggio 2024

Salute Cardiovascolare in Menopausa

Equolo per salute cardiovascolare in menopausa

La salute delle donne, in particolar modo quella cardiovascolare, dipende dagli estrogeni.

Questo scudo ormonale con l’ingresso in menopausa viene meno. Per ovviare a questa conseguenza oggi non mancano rimedi, anche naturali, la cui attività è stata dimostrata anche dal punto di vista scientifico. Scopriamo quali sono.

Pendiamo dalle labbra degli estrogeni

La menopausa non è più un cambiamento misterioso. Di lei oggi sappiamo molto. A cominciare dalla sintomatologia. Anche quella più seria, come quella che riguarda la salute cardiovascolare.

Così come riportato sul sito del Ministero della Salute:

Una delle conseguenze più importanti del calo degli estrogeni è l’aumento del rischio cardiovascolare (infarto cardiaco, ictus cerebrale, ipertensione) (…)

(Fonte: Ministero della Salute )

In menopausa le statistiche si ribaltano

Dati alla mano, fino alla menopausa noi donne abbiamo un rischio cardiovascolare inferiore rispetto a quello degli uomini. Ma è ormai accertato che questo “vantaggio” sparisce con l’arrivo della menopausa. Sempre dal sito del Ministero della Salute:

Le malattie cardiovascolari rappresentano la principale causa di morte per la donna in menopausa, superando di gran lunga tutte le forme di neoplasie, compreso il cancro della mammella.

(Fonte: Ministero della Salute)

Inoltre i cambiamenti ormonali modificano anche il nostro metabolismo, portando ad una maggiore tendenza all’aumento di peso e dislipidemie (un’alterazione del profilo lipidico plasmatico che può riguardare il colesterolo), tutti fattori di rischio per la salute cardiovascolare:

 (…) Mentre nell’uomo l’accumulo dei grassi avviene in maniera costante già a partire dalla giovane età, nelle donne la formazione delle placche aterosclerotiche inizia nel periodo della menopausa.

(Fonte: Fondazione Veronesi, prof.ssa Tremoli)


Esistono rimedi naturali per migliorare la qualità della vita della donna dalla perimenopausa alla post-menopausa?
Sì, esistono. Non parliamo di farmaci, ma di soluzioni alternative, che dalla farmacopea prendono il rigore scientifico e la sicurezza e dalla natura le indiscusse proprietà benefiche.

Una soluzione può essere l’equolo. 

L’Equolo per la salute della donna in menopausa

L’Equolo è un flavonoide che viene prodotto dalla flora batterica intestinale a partire dagli isoflavoni della soia assunti con l’alimentazione; soltanto il 25% della popolazione adulta però è in grado di produrre Equolo, ecco perché alcuni prodotti nutraceutici sono stati formulati direttamente con Equolo.

Quali sono le sue azioni positive per la donna nel periodo della sua vita che va dalla peri-menopausa alla menopausa?

L’Equolo può contribuire al benessere di noi donne perché aiuta a ridurre dei sintomi vasomotori (vampate, sudorazione) e a contrastare le dislipidemie, entrambi fattori correlati al benessere cardiovascolare.

Non solo equolo…

Anche il Resveratrolo e la Quercetina sono grandi alleati della salute del cuore. Avete presente il detto l’unione fa la forza? Succede anche quando questi due componenti, di cui conosciamo bene le singole azioni sulla sintomatologia della perimenopausa, si uniscono. In questo caso è l’unione dei due componenti a fare la differenza. A fare, è il caso di dire, “più di due”.

Una volta uniti infatti, la lista dei benefici cresce: un valido aiuto per la salute del cuore delle donne in menopausa ed anche un decisivo contrasto alla tendenza dell’aumento ponderale (tipico sintomo della sindrome metabolica, con l’accumulo di adipe a livello dell’addome).

Redazione VediamociChiara
©️ riproduzione riservata

>>> Tra le fonti di questo articolo segnaliamo:

>>> Articoli correlati:

>>> Per un ulteriore approfondimento consulta la nostra sezione interamente dedicata al tema della ”Menopausa”.

Take Home Message
La nostra salute, in particolar modo quella cardiovascolare, dipende dagli estrogeni. Questo scudo ormonale, con l’ingresso in menopausa viene meno. Ma per ovviare a questa conseguenza oggi non mancano rimedi, anche naturali, la cui efficacia è stata dimostrata anche dal punto di vista scientifico. Scopriamo quali sono.

Tempo di lettura: 5 minuti

Ultimo aggiornamento: 28 gennaio 2024

Voto medio utenti

Hai una domanda da fare? Scrivi alla nostra ginecologa

Se l’argomento ti interessa iscriviti a VediamociChiara per ricevere ogni mese tutti gli aggiornamenti sulle nostre novità e sui nostri eventi gratuiti

Scopri la convenzione con i farmacisti di RedCare riservata alle iscritte a VediamociChiara

Una risposta

  1. bisogna fare tanta cultura intorno alla salute del cuore delle donne, che c’è ancora chi crede che siamo immuni a questo tipo di malattie. Ho condiviso l’articolo sui miei social. vi seguo sempre.

Lascia un commento

 Seguici anche sui nostri nuovi profili social

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors