Vacanze e farmaci – Per un’estate senza sorprese

199786

Vacanze e farmaci

Vacanze e farmaci – Per un’estate senza sorprese

Dopo una Primavera passata a fare i conti con il Virus, con il rischio di contagi, le tante misure di prevenzione, etc. è impensabile partire per le vacanze (per la maggior parte di noi, in Italia) senza aver messo in valigia anche una scorta di farmaci. Ma quali?
Senza esagerare, ma pensando a tutto quello che potrebbe tornare utile, sarà bene iniziare dando la precedenza a tutti quei farmaci che fano parte della nostra terapia abituale 

Farmaci per l’automedicazione, farmaci che hanno bisogno di ricetta medica, etc. Soprattutto per chi trascorrerà le vacanze all’estero, bisogna tenere a mente che i farmaci potrebbero non essere disponibili come lo sono in Italia. Oppure potrebbero avere delle variazioni nel dosaggio e/o nella composizione. Meglio quindi avere la scorta del necessario con sé, a portata di mano.

Vacanze e farmaci  – Lista di controllo

Può tornare utile, prima di metterli così, un po’ a casaccio in valigia, fare una lista per verificare, insieme al resto della famiglia, quello che serve davvero:

NB non dimenticate la pillola del giorno dopo!, non si sa mai…

Vacanze e farmaci  – Per proteggere pelle ed occhi

La pelle e gli occhi, soprattutto in vacanza (al mare, in montagna), sono esposti. Non è solo il sole il problema. Ecco allora una lista utile di creme e colliri che potrebbero tornare utili al mare e/o in montagna:

  • Pomata antistaminica (per una azione locale in caso di punture d’insetto, dermatiti, anche quelle allergiche, etc.)
  • Crema cortisonica (eczemi, punture di insetto, dermatiti, etc.)
  • Crema antibiotica (dermatiti infette)
  • Crema antierpetica (utile in caso di herpes labiale)
  • Collirio antistaminico e collirio antibiotico (per otiti, il primo, e congiuntiviti batteriche, il secondo)

NB non dimenticate la protezione solare!

Vacanze e farmaci  – Un po’ di spazio ancora per…

Nei piccoli spazi vuoti che si creeranno nella borsa dedicata ai farmaci da viaggio, potete mettere un termometro, un pacchetto di cerotti di diverse grandezze, del cotone idrofilo, dei disinfettanti (se avete bambini piccoli, optata per quelli che non bruciano), e per finire garze e bende.

NB non date per scontato che troverete le mascherine nel luogo di destinazione. Anche in questo caso il nostro consiglio è quello di portarle con voi, anche quelle monouso.

Consiglio sempre utile

Una scorta nel bagaglio che va in stiva (nel caso in cui prendiate l’aereo), ma una piccola copia anche nel bagaglio a mano. Abbiamo imparato, anche dal COVID-19, che tutto può succedere, anche lo smarrimento dei bagagli…

Fonte: OptimaSalute

(Credits foto)

 

Cristina Perrotti

 

Take Home Message – Vacanze e farmaci 
Dopo una Primavera passata a fare i conti con il Virus, con il rischio di contagi, le tante misure di prevenzione, etc. è impensabile partire per le vacanze (per la maggior parte di noi, in Italia) senza aver messo in valigia anche una scorta di farmaci. Ma quali? Senza esagerare, ma pensando a tutto quello che potrebbe tornare utile, sarà bene iniziare dando la precedenza a tutti quei farmaci che fanno parte della nostra terapia abituale.

Tempo di lettura: 1′

Ultimo aggiornamento: 5 luglio 2021

Voto medio utenti

1 commento

  1. sarà l’emergenza COVID ma i farmaci non li sopporto più…. comunque, anche quest’anno farò la valigia mettendo dentro l’esenziale, che in vacanza serve sempre, oggi più che mai!!!!!!!!

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui