I farmaci da mettere in valigia (per vacanze a prova di imprevisti!)

Farmaci da mettere in valigia

I farmaci da mettere in valigia (per vacanze a prova di imprevisti!)

Come fare le valigie. Ovvero, partire con il piede giusto

La vacanza è anche lasciare a casa lo stress. Compreso quello che creiamo con le nostre stesse mani. Avete mai pensato che trascinarsi una valigia pesante in vacanza è tutto il contrario del relax?

Se avete il raptus di portare tutto con voi, il nostro consiglio è quello di fare la valigia in tre step. Il primo, quello dove siete in presa al raptus “Anche questo, che non si sa mai…”. Poi il secondo step, dove vi consigliamo di pesare la valigia e fare delle prove in casa. Ed infine il terzo e ultimo step, dove vi invitiamo a provare a rifarla da capo. Ma questa volta pensando solo all’indispensabile e concedendovi non più di 2 eccezioni rispetto alla lista (ragionevole) delle cose da portare.

Risultato? La valigia sarà più leggera del solito e sarà più facile entrare in modalità “vacanza”.

Questo però non vuol dire rinunciare ai medicinali, che potrebbero rivelarsi utili in alcune situazioni

Non vi serviranno, perché starete sicuramente bene. Ma pensate anche soltanto al mal di gola che potrebbe venirvi a causa dell’aria condizionata… In un paese straniero sareste in grado di entrare in farmacia e chiedere quel prodotto che usate abitualmente in Italia? Un nome diverso, una lingua con la quale magari non avete dimestichezza e… la vacanza rischia di essere compromessa!

I farmaci da mettere in valigia – Per ogni problema il giusto rimedio (farmaco, medicinale, etc.)

Quello che vi serve prima di partire è una specie di copia dell’armadietto dei medicinali, di quelli che avete in casa o in ufficio. Ma in versione light.

I farmaci da mettere in valigia – Qui di seguito trovate un pratico elenco, scandito in base al problema che potrebbe verificarsi:

  • Ferite, escoriazioni, scottature della pelle >>> Disinfettanti, cerotti e farmaci ad azione cicatrizzante
  • Dolori articolari, muscolari e distorsioni >>> Farmaci antinfiammatori, per uso topico e farmaci miorilassanti, per la muscolatura
  • Eritema solare >>> Pomate per arginare l’infiammazione, alleviare il prurito (per evitare fenomeni di fotosensibilità evitare l’esposizione al sole dopo il loro utilizzo)
  • Punture di insetti >>> Antistaminici e corticosteroidi, sotto forma di creme, gel e pomate; oppure il gel al cloruro d’alluminio, astringente e antisettico, utile per alleviare il prurito da puntura di zanzara, ma anche quello di medusa
  • Vomito, spasmi intestinali e cinetosi (mal d’auto e mal d’aria) >>> Antiemetici, antispastici
  • Ritmo sonno-veglia >>> Farmaci ad azione blandamente sedativa per regolarizzare il ritmo sonno-veglia
  • Stitichezza >>> Lassativi per un uso occasionale (evitare di abusarne)
  • Diarrea >>> Antidiarroici, e per ripristinare la normale popolazione batterica anche integratori specifici. Quando la diarrea persiste per qualche giorno possono essere utili farmaci inibitori della motilità intestinale (non adatti ai bambini). Consultare il medico se la diarrea persiste

Ma non solo, non dimenticate neanche i farmaci per i seguenti disturbi:

  • Funghi della pelle (micosi) >>> Creme antimicotiche per uso topico
  • Per la febbre >>> Farmaci antipiretici (paracetamolo, acido acetilsalicilico)
  • In caso di raffreddore o naso chiuso >>> Spray nasali vasocostrittori
  • In caso di tosse >>> Antitussivi
  • In caso di mal di gola >>> Disinfettanti del cavo orale o altri rimedi ad azione balsamica
  • In caso di mal di testa >>> Se ne soffrite, portate con voi il medicinale prescritto dal medico. Per episodi occasionali l’ibuprofene e gli altri  (Fans).

 

I farmaci da mettere in valigia – Ricordate anche di…:

  • Portare con voi la ricetta medica dei farmaci che usate abitualmente. Per la pressione, per il cuore, per pillola anticoncezionale, per l’asma, per l’allergia, etc.
  • Conservare i farmaci in modo corretto, sapendo che non devono subire sbalzi di temperatura. Meglio quindi tenerli sempre nel bagaglio a mano e lontano dalla portata dei bambini e nelle loro confezioni originali (che devono contenere anche il bugiardino.

 

E ora il nostro consiglio finale. Quello che darebbe forse una mamma, molto probabilmente una zia, sicuramente l’amica più smaliziata. Nella valigia non devono mancare preservativi e (non si sa mai) la nuova pillola del giorno dopo (EllaOne ). Ma lasciate sempre un po’ di spazio per un libro nel caso in cui si rivelasse una vacanza… “tranquilla”! 😉
 

Cristina Perrotti

 

 

Take Home Message
I farmaci da mettere in valigia – Cosa non deve mancare nella valigia che ti porterai in vacanza? L’essenziale, se vuoi evitare di trascinarti un peso troppo pesante. Ma anche i farmaci e i medicinali che potrebbero rivelarsi utili, anche nei paesi dove magari non conosci bene la lingua. Farmaci per il mal di gola o il mal di testa. Ma anche per diarrea e stipsi. Ma non dimenticare preservativi e… un buon libro.

Tempo di lettura: 1′ e 20”

Ultimo aggiornamento: 17 luglio 2017

Voto medio utenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here