Il Benessere Intimo Anche d’Estate

200683

Scarica il podcast dell'articolo
Benessere Intimo anche d'Estate

D’estate il benessere intimo è messo a dura prova. Ecco qualche consiglio!

Il benessere intimo d’estate è messo a dura prova: bagni al mare e in piscina, docce frequenti, costumi spesso umidi e sempre a contatto, abiti attillati… Che fare per non rovinare le vacanze a vulva e vagina? Ecco qualche consiglio utile, salvavacanza! 

Immagina la vagina come un ecosistema…

Tutto si regge in un fantastico equilibrio. Ma si tratta di una zona delicata: il rischio di alterare questa armonia è dietro l’angolo, agenti infettivi, errata igiene, etc. possono dar luogo a fastidi come bruciore, infiammazione, arrossamenti, prurito. Per il bene della vagina  – e delle vacanze  – ecco qualche consiglio utile

Spesso la trattiamo male

Diciamoci la verità: spesso, invece di trattarla con i guanti, che è quello che merita, la trattiamo male: indossando l’intimo di fibre sintetiche, usando detergenti aggressivi, facendo un uso selvaggio del salvaslip…

E come se non bastasse, ci si mettono anche gli ormoni: a ridosso delle mestruazioni, in gravidanza, con l’arrivo della menopausa, non fanno che portare scompiglio, soprattutto nella flora vaginale.

Cominciamo dall’inizio: il lavaggio

Un altro errore che commettiamo spesso è quello di credere che più la laviamo, meglio è, dimenticandoci che la vagina è, udite udite, autopulente. In altre parole, se fosse una macchina non avrebbe bisogno dell’autolavaggio. Ce l’ha incorporato!

Ma, allora, non la lavo mai? No. Impariamo però a come farlo bene e visto che ci siamo ricordiamoci anche qualche altra buona regola, per una salute intima a prova di vacanze!

Benessere intimo – Dieci consigli utili, salva vacanza

  1. Non è una buona pratica quella di detergerla troppo spesso. Il rischio è quello di far saltare un naturale equilibrio. Sono più che sufficienti due lavaggi al giorno, la mattina e la sera prima di andare a letto. Se senti il bisogno di detergerti più spesso puoi utilizzare semplicemente acqua
  2. Se possibile, detergiti sempre dopo aver evacuato o dopo un rapporto intimo
  3. Se sei fuori casa o in viaggio e non hai con te il tuo detergente intimo rispettoso del pH vaginale, usa anche solo l’acqua corrente
  4. Non usare prodotti che contengono sostanze aggressive, irritanti e allergizzanti (profumi, coloranti, conservanti) (prima controlla gli ingredienti nella confezione – INCI)
  5. Limita l’uso di lavande vaginali e comunque, prima dell’impiego, consulta sempre il tuo ginecologo di fiducia
  6. Cambia spesso gli assorbenti interni, esterni o i salvaslip (ogni 3-4 ore), sempre al risveglio e prima di andare a dormire (e dopo il bagno al mare!)
  7. Non usare mai gli assorbenti interni di notte
  8. Ok la moda, ma i leggins non sono amici della vagina. Evita di indossare pantaloni troppo stretti, troppo spesso
  9. Più che sintetico, l’intimo sceglilo di cotone. È meglio!
  10. Dopo ogni lavaggio intimo, asciugati con delicatezza. E senza strofinare!

 

Ps Bere rispettando il proprio fabbisogno idrico giornaliero, non tiene lontana solo la cellulite (che non è poco!), ma è fondamentale per mantenere anche il benessere intimo.

Fonte: Onda Osservatorio (opuscolo Impara a conoscere i disturbi intimi femminili e scopri come combatterli)

Redazione VediamociChiara
©️ riproduzione riservata

Take Home Message – Benessere intimo
Il benessere intimo d’estate è messo a dura prova. Bagni al mare e in piscina, docce frequenti, costumi spesso umidi sempre a contatto, abiti attillati… Cosa fare affinché vulva e vagina si divertano senza problemi in questi mesi turbolenti? Qualche consiglio utile

Tempo di lettura: 3 minuti

Ultimo aggiornamento: 2 agosto 2022

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui